Costruzione - DavideFlyer Consulting VL3 Ultralight

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Costruzione

VL3 Evolution
 
 
 
 
 
 
 
 
La fusoliera:
La fusoliera è realizzata completamente in materiale composito (carbon-Kevlar) che unisce quindi la robustezza del carbonio all'elasticità del Kevlar aumentando in modo esponenziale la durata nel tempo dovuta alla fatica. L'intero velivolo può essere suddiviso in singole unità, Cioè , entrambe le metà delle superfici alari e di coda inclusi stabilizzatori possono essere separati dalla fusoliera per facilitare il trasporto.
 
 
 
 
Profilo alare:
Profilo laminare  NACA HDF. Questo profilo insieme a un piano leggermente trapezoidale e una pulizia aerodinamica incredibile delle superfici ha un impatto  significativo per le elevate prestazioni della macchina.

Il design aerodinamico dell'ala permette uno stallo sincero ad una velocità prossima ai 60 Km/h.
La separazione del flusso d'aria in angolo critico avviene alla radice dell'ala. Questo garantisce una buona maneggevolezza della macchina fino a quando non stalla simmetricamente .
I Flap sono annegati sotto al profilo dell'ala e nella loro massima escursione,garantiscono discese molto veloci e atterraggi cortissimi fungendo un pò da aerofreni. Grazie alla loro grande area ad alta efficienza e non disturbando il flusso del rivestimento superiore dell'ala, la velocità di stallo del velivolo in fase di atterraggio raggiunge il valore di 58 Km/h.
Alettoni differenziali e flaps sono controllati meccanicamente da un barre in carbonio.
Non vi sono aste o cerniere esposte al flusso dell'aria, questo sempre per avere il massimo delle prestazioni a tutte le velocità

L'ala è dotata di due serbatoi con un volume totale di 90 o 120 litri. Ogni serbatoio può essere dotato di tappo con serratura a chiave.
Sotto l'ala sinistra c'e il tubo di Pitot, che cattura la pressione totale e statica per tutti gli strumenti di volo. 

Piani di coda:
La sezione di coda è classica. La struttura interna degli stabilizzatori è simile alla costruzione delle ali. Pertanto le superfici di coda possono essere completamente rimosse dallo fusoliera tranne la deriva, che è la sua parte integrante.
Il trim si trova sul lato destro. È controllato meccanicamente. Il timone è controllato da cavi d'acciaio.

 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu